Proposta Modulo formativo sul TRUCCO SCENICO

DDMake-UP Factory a Lecce:linee di trucco esclusive e professionalità!
marzo 24, 2017

Il percorso formativo consta di circa 30 ore, suddiviso in incontri da tre ore l’uno ed è finalizzato a sviluppare conoscenze, abilità e competenze nell’ambito del trucco scenico inteso non solo come semplice immagine esteriore ma come espressione artistica e culturale, lettura e interpretazione rappresentativa di uno stato d’animo, di un ruolo sociale, di un’epoca storica.

Si rivolge a chi vuole imparare le tecniche del make up per uso scenico.
Strategia

Non è necessaria esperienza in quanto il percorso partirà dalle basi e si servirà della motivazione ad apprendere accesa attraverso il learning by doinge igiochi di ruolo con cui sarà possibile apprendere mediante setting teorico operativiche spaziano dalle basi del trucco, al trucco correttivo a quello scenico, fotografico e di spettacolo.

Esiti attesi

Al termine del percorso ci si attende che i destinatari siano ingradodi :

  • Prefigurare semplici rappresentazioni di trucco,in armonia con l’ambientazione storico-artistica, i tratti caratteriali del personaggio, l’estetica dei costumi e le esigenze fotografiche e di ripresa;
  • Definire l’impianto di trucco tenendo conto delle caratteristiche del soggetto (conformazione fisica, tonalità della pelle, colore degli occhi ecc.)degli effetti di illuminazione e delle caratteristiche del personaggio
  • Identificare le tecniche e le modalità di realizzazione degli interventi in funzione degli effetti cine-audio- visivi attesi
  • Individuare le attrezzature e le strumentazioni necessarie a realizzare gli interventi di trucco in coerenza con l’impostazione predefinita e nel rispetto della normativa vigente in fatto di sicurezza
  • Procedere con il trucco base, nel rispetto delle norme igieniche e nell’ attenzione alle esigenze individuali

Contenuti ed Attività del Modulo

  • Conoscenza dei materiali essenziali per il truccatore e delle norme di base che ne regolano l’attività
  • Utilizzo dei pennelli per ottenere il chiaroscuro e correzioni ottiche, sapendo adattare il trucco secondo la morfologia del viso e della carnagione, in base alle esigenze di luce (luce artificiale o luce naturale)
  • Individuazione degli elementi del copione/della sceneggiatura/del testo/contesto necessari a comprendere e definire l’interpretazione del personaggio e le caratteristiche della immagine  da rappresentare in base al contesto storico artistico, alle caratteristiche dei personaggi, allo stile iconografico;
  • Comprensione degli input creativi, delle scelte stilistiche, delle esigenze narrative, fotografiche e di ripresa necessarie a definire l’intervento di trucco scenico;
  • Riconoscimento e  valutazione della conformazione anatomica  e delle caratteristiche fisiche del soggetto su  cui  effettuare il  trattamento  di trucco scenico;
  • Esercitazione sulla valorizzazione dei lineamenti e dei tratti somatici, al fine di ridurre difetti di illuminazione e nascondere o accentuare imperfezioni;
  • Identificazione delle tecniche più adeguate ad affrontare le diverse situazioni “sceniche”: esterno, interno, giorno, sera, sfilate, fotografie, set cinematografico, set televisivo
  • Esercitazione sulla trasformazione ed alterazione dei tratti somatici dall’ invecchiamento al ringiovanimento ed elementi di base sulla realizzazione e applicazione di semplici protesi o accessori su viso e  corpo:posticci,ferite,cicatrici,ustioni,graffi,nasi finti, sopracciglia, barba, ecc;

 

Vai alla barra degli strumenti